«

»

ott 01 2012

Ponente: pare che, a Pra’ …

(di Enrico Baratelli)

Così titolavano i manifesti affissi dal comitato per Pra’, per informare i praesi dell’incontro tenutosi la sera del 28 settembre, lasciando presagire “importanti e pericolose notizie”.

Durante l’incontro è stato fatto un excursus, con tanto di video, di alcuni incontri passati tra il comitato, la popolazione e alcuni rappresentanti dell’amministrazione sia comunale che municipale, tra cui l’attuale presidente del municipio, M. Avvenente, gli assessori della passata giunta M. Margini, Anzalone, Scidone e la ex Sindaco Marta Vincenzi. Vengono menzionate le promesse non mantenute, le battaglie condotte anche assieme agli operai del porto e il disinteresse delle amministrazioni che perdura fino al momento delle elezioni, che arrivano ad inaugurare piazza Sciesa a tre giorni dalle amministrative, con i lavori non ancora ultimati.

Dopo questo riassunto si è arrivati alle due importanti notizie. “PARE CHE…”

  1. i cumuli di terra che si trovano tra la ex pizzeria San Pietro e l’isola ecologica conterrebbero amianto; tant’è vero che sarebbero stati stanziati dal comune in via d’emergenza circa 600’000 € per rimuoverli;
  2. i progetti meglio noti come P.O.R. (Programma Operativo Regionale), per anni promessi alla popolazione (si parla di circa 15’000’000 € investiti sul territorio di Pra’ per modificarne l’assetto urbanistico) potrebbero “saltare” a causa di costi imprevisti che superano le cifre stanziate per essi. Vuoi per calcoli sbagliati, vuoi per carotaggi e rilevamenti di amianto che comportano un aumento considerevole dei costi, a causa della difficoltà di smaltimento, queste promesse di rinnovamento sbandierate per anni su un territorio martoriato, su cui insiste una struttura portuale notevolmente invasiva, in cui si trovano zone fortemente degradate (Branega, fascia di rispetto etc. etc. etc.) rischiano di rimanere disattese. Ciò comprometterebbe ulteriormente la situazione di grave disagio sociale in cui versa questa delegazione; rappresenterebbe un ulteriore schiaffo alla dignità e all’intelligenza delle persone.

Naturalmente, cercheremo di leggere e studiare tutti i documenti e gli atti che troveremo, sia sul web che nel municipio, per capire come risolvere questi problemi.

Condivideremo sul web tutte le informazioni che troveremo oltre alle nostre personali analisi, di modo da dare a tutti la possibilità di informarsi ed esprimersi in merito, per raccogliere le istanze emergenti e portarle in consiglio.

Auspichiamo, pertanto, che chiunque (sia liberi cittadini, sia a maggior ragione membri delle istituzioni) abbia informazioni e dati interessanti su questi fatti faccia altrettanto, ossia li condivida sul web e con la popolazione. Questo permetterà di favorire un percorso costruttivo con le istituzioni e con i cittadini.

P.S. - Cogliamo l’occasione per informare i lettori di questo articolo che il 4 ottobre 2012 si terrà un consiglio municipale molto importante perché verrà presentato il progetto di riqualificazione dell’area Ex San Giorgio al centro Remiero della fascia di rispetto di Pra’, convocato per le ore 20.30. Oltre a questo verrà esposta la proposta di giunta per l’approvazione del programma di spese per manutenzione e acquisto di beni da parte del municipio;

inoltre, si terrà il 9 ottobre 2012 alle 17:30 un consiglio municipale in piazza De Ferrari per ricordare alla Regione Liguria che, in questi ultimi anni, ha promesso e ha già speso risorse pubbliche per la realizzazione dei progetti di due piastre poliambulatoriali a Pegli e a Voltri (rispettivamente Ex Martinez ed Ex Co.Pro.Ma.) e che sono fondamentali per il ponente.

1 commento

  1. pavese roberto

    grazie per la risposta
    sono il propietari della tabaccheria del quartire san pietro(lavatrici).
    vi aspetto il mio orario negozio e’ 7,30-12,30 16,00-19,30
    a presto

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>